⚁ Nuda, pelosa a pecora....

☀☀☀ Lultima pompa e andata cosi. Io lo avevo visto in ascensore e mi piaceva molto. Era il vicino della mansarda. Fico.broker. E 20 gg fa era con me e gli stavo pompando il cazzo.Gli schizzi uscivano ad una velocità stratosferica; li sentivo infrangersi contro le pareti della bocca Uno, due, tre, quattro, cinque eppure non una goccia buttavo.ho ingoiato tutto ed ora poi ripulivo il cazzo con la lingua mentre con la mano massaggiavo le palle.Lho svuotato; una sensazione così non l’avevo mai provata.Ma non avevo ancora finito. Con quella sua lingua di fuoco di nuovo lavoravola cappella delsuo cazzo In pochi minuti aveva di nuovo un cazzone in tiro, duro come il marmo, pronto di nuovo a godere.A questo punto la padrona di casa che sono io lo guardavo maliziosa e in un attimo tolgo tuta che ho indosso. Nuda alla pecorina, appoggiando le ginocchia sul cuscino del divano e le braccia sulla spalliera.Vogliom che mi inculi. E senza indugi affonda il cazzo violentemente nelle mie viscere. Adesso lo vorrei ancora fare cosi ma con una cappella sconosciuta. No sol di. non mercenaria. Virginia OTTONOVENOVEVENTUNOVENTUNOSETTESETTE CHIAMA

Data Pubblicazione: 09.05.2020

Escort Genova
itaincontri.com ed il suo staff, non entrano mai nel merito delle relazioni che si creano tra visitatore e utente inserzionista